Image

Presentazione

La neuroriabilitazione vive un momento di grande stravolgimento come molte altre branche della medicina, a seguito della pandemia da SARS-COV-2.

In questo contesto, se da un lato vi è la necessità di far fronte a nuovi bisogni neuroriabilitativi da soddisfare che sono la diretta conseguenza della pandemia, dall’altro vi è la necessità di far fronte alle complesse problematiche della neuroriabilitazione con forze e risorse distratte dalla pandemia stessa.

Inoltre, è in atto nella neuroriabilitazione un fermento culturale, caratterizzato dalla creazione e dallo sviluppo di tecnologie sempre più all’avanguardia per la riabilitazione della persona disabile, in continua evoluzione e sostenuto dalle nuove conoscenze dei meccanismi di recupero dopo danno del sistema nervoso.

Quest’anno il XX Congresso Nazionale della Società Italiana di Riabilitazione Neurologica, si svolgerà sia in presenza (numero chiuso) sia in modalità virtuale ed ha come titolo, “La Neuroriabilitazione ai tempi del COVID”.

Il titolo vuole sottolineare l’attenzione che, il mondo clinico ed il mondo della ricerca in ambito neuroriabilitativo, stanno rivolgendo alle conseguenze dell’infezione da SARS-COV-2, sottolineando al contempo che, nonostante il sovvertimento organizzativo causato dalla pandemia, la neuroriabilitazione. si evolve come specialità, tenendo conto degli avanzamenti scientifici e della pressante richiesta di bisogni formativi.  

Nell’ambito del Congresso, un ampio spazio sarà dedicato alle comunicazioni libere ed alle sessioni organizzate dai giovani neuroriabilitatori e medici in formazione specialistica. Infine, diverse sessioni saranno dedicate ai contributi scientifici proposti dalle professioni sanitarie non mediche, con ampio spazio per la condivisione di esperienze cliniche e scientifiche. 

Ufficio di Presidenza e Consiglio Direttivo della SIRN