Scuola SIRN

La scuola di Formazione Permanente in Riabilitazione Neurologica ha lo scopo di promuovere e diffondere la cultura neuroriabilitativa tra i medici specialisti e le professioni sanitarie

Obbiettivi principali

Favorire la crescita di una cultura interprofessionale della riabilitazione neurologica,
Contribuire alla formazione di esperti della riabilitazione neurologica nell’ambito delle singole professionalita’.

Come si diventa “ESPERTI” in riabilitazione Neurologica
Competenza teorica Competenza scientifica Abilità tecnico-pratica

Consiglio della Scuola


Direttore
Nicola Smania – nicola.smania@univr.it
Assistant
Alessandro Giustini
Board
Donatella Bonaiuti
Francesca Gimigliano
Mauro Mancuso
Carlo Trompetto
Advisory Board
Giuseppe Galardi – Maria Luisa Gandolfi – Andrea Martinuzzi – Angela Modenese – Stefano Tamburin

GESTIONE DELLE FUNZIONI INTESTINALI IN NEURORIABILITAZIONE

Corso di Formazione a Distanza – FAD

Introduzione al Corso

Carlo Cisari (Novara)
Neurofisiopatologia dell’intestino neurologico

Gabriele Bazzocchi (Bologna) La stipsi da oppioidi

Gabriele Bazzocchi (Bologna)
I disturbi intestinali nella Malattia di Parkinson

Margherita Torti (Roma)
I disturbi intestinali nella Sclerosi Multipla

Claudio Solaro (Moncrivello VC)
Farmacologia nella persona con intestino neurologico

Antonella Spinelli (Milano)

Gestione intestinale nella persona con neurolesione (dalla fase acuta alla cronicità)
Jacopo Bonavita (Trento)

Le risposte dell’irrigazione transanale per gestire timing evacuazione e migliorare la qualità di vita delle persone con disfunzione intestinale Gabriele Bazzocchi (Bologna)

Dimostrazione pratica e Take home message Carlo Cisari (Novara)

COORDINATORE DEL CORSO

Carlo Cisari

Direttore Scuola di Formazione SIRN

OBIETTIVI DEL CORSO

Fornire informazioni teoriche e competenze pratico-gestionali sui disturbi intestinali presenti in molti quadri neuropatologici. In particolare, dare nozioni sulle basi neuro-fisiopatologiche di questi disturbi, sulla loro interferenza nel percorso riabilitativo e sui principi terapeutici anche farmacologici.

Sono previste inoltre sessioni tecniche sulla possibilità di utilizzare apparecchiature specificamente predisposte.

ACCREDITAMENTO ECM

E’ previsto l’accreditamento ECM per Medici Chirurghi e Infermieri.

ISCRIZIONI

Il Corso è a numero chiuso, per 100 discenti. Si prega di compilare la scheda di iscrizione e inviarla via mail all’indirizzo info@sirn.net unitamente alla ricevuta di pagamento della quota. Soci SIRN: 50,00 euro i.i.
Non Soci: 100,00 euro i.i. (include l’iscrizione gratuita alla SIRN per un anno)

Programma-FAD-SIRN-Funzioni-Intestinali-1-1

Scheda-iscrizione-Corso-FAD

LA NEURORIABILITAZIONE IN ETÀ EVOLUTIVA

5° Corso della Scuola Superiore SIRN

Brindisi,

21-22 Febbraio 2020 (residenziale) e

18-19 dicembre 2020 (webinar FAD)

Sala Conferenze Museo Archeologico Provinciale “F. Ribezzo”

Responsabile Scientifico: dr. Antonio Trabacca

Razionale scientifico

La neuroriabilitazione in età evolutiva, in questi ultimi decenni, si è modificata grazie al contributo della ricerca in neuroscienze, incidendo in maniera significativa sia sui percorsi diagnostici, sia sui protocolli terapeutico-riabilitativi. Dalla neurofisiologia alla neuroradiologia, dalla neuropsicologica alla neurogenetica, è un universo che si sta aprendo a concetti innovativi che obbligano tutti i neuroriabilitatori a modificare le proprie prassi riabilitative.

Il 5° Corso della Scuola Superiore SIRN sulla neuroriabilitazione in età evolutiva rivolto ai professionisti implicati in questi percorsi (Neuropsichiatri Infantili, Neurologi, Fisiatri, Terapisti Occupazionali, Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Logopedisti, Psicologi, Fisioterapisti e Tecnici Ortopedici), si propone di offrire un aggiornamento il più completo e ricco possibile sulla gestione clinico neuroriabilitativa delle patologie che generano disabilità in età evolutiva (Paralisi Cerebrali Infantili, Cerebrolesioni acquisite, Malattie Neuromuscolari). Aggiornamento finalizzato al raggiungimento dell’obiettivo primario dell’agire del neuroriabilitatore in età evolutiva: permettere la crescita della persona, migliorare la qualità della vita sua e della famiglia, facilitare la percezione di benessere nel suo stare nel mondo.

Questo è il risultato più ambizioso che dovremmo aspettarci.
Un risultato che per essere visto, apprezzato, misurato abbisogna di uno sguardo curioso verso un indicatore spesso sottovalutato ovvero la felicità del bambino che Maria Montessori propone come “prova della correttezza del nostro agire educativo”.

Antonio Trabacca

corso_SIRN_Brindisi_def